29 luglio 2011

in cucina

fresca fresca di giornata eh
dunque.
mia suocera mi regala due tranci di tonnetto congelati da lei. ottimi e freschissimi. li metto in congelatore ancora mercoledì.
oggi torno dall'ufficio all'una e suor giancarla causa concerto stasera deve partire sulle tre, quindi mi immagino un pranzetto leggero e veloce e via. e vedo che suor giancarla ha messo su la pentola della pasta
"con cosa la facciamo, la pasta?" chiedo io
"col pomodoro"
"non c'è pomodoro"
"allora col tonno"
"quale tonno?"
"quello che ci ha dato mia mamma"

eh? è congelato, è tonno fresco, mica tonno in scatola!

"suor giancarla, tra quanto vuoi mangiare che stasera hai anche il concerto e tra poco devi partire da casa?"
"ma scusa, che ci vuole, fai la pasta col tonno"
"mi pare che io e te oggi non ci capiamo"
"perché scusa?"
"bene. io faccio la pasta"
"si"
"poi scongelo il tonno"
"esatto"
"e poi?"
"ahhhhh dici che bisogna cucinarlo?"

.....   

scritto da: leuconoe1979

4 commenti:

00kikka00 ha detto...

noooooooooo mangiamolo a morsi!! ma anche senza posate,stile cavernicolo,troviamo una clava e mettiamoci anche sul pavimento,il falò lo accendo io?

fragolina74 ha detto...

io sto meditando di smettere di chiedere cosa vuole da mangiare..

PuffolaPigmea ha detto...

io ho già smesso.
tanto mi risponde sempre "piselli" oppure "ceci".
Non ha altre alternative.

kikkiscedda81 ha detto...

aaaaaaaah ecco, mancava solo un passaggio!