25 luglio 2011

QUEL CHE E' GIUSTO E' GIUSTO!

Settimana scorsa, giovedì sera, il GG aveva una specie di uscita di "semi-lavoro" in pratica un aperitivo con un cliente/amico.

Luglio per me è un po' blindato perchè siamo senza figli e mi secca un pochino quando esce per conto suo, ma insomma davanti ad un impegno lavorativo non si può mica star li a questionare.

Dunque mi dispongo per una seratina tranquilla, la prima in casa da inizio mese, e soprattutto per una seratina DIGIUNA visto che tra aperitivi e cene ultimamente................................. e poi aveva detto che sarebbe stato a casa per le nove.

Alle nove e mezza, ancora nessuna traccia del GG...

Alle nove e trentuno squilla il mio cellulare.

GG: ahhh ciao, tutto bene? sto tornando
IO: (aahmbè, volevo ben vedere!) sisi, tutto a posto, sto guardando un film.
GG: hai mangiato qualcosa??
IO: no.
GG: no?? vuoi che ti porti su una pizza, quando arrivo??

Ecco, non è niente, è una sciocchezza... ma io l'ho trovato oltremodo carino e premuroso.





      



scritto da: PuffolaPigmea

8 commenti:

lungoilpercorso ha detto...

Bello! Sapere che c'è ancora qualcuna che riesce ad avere fiducia. Complimenti.

PuffolaPigmea ha detto...

ciao! cosa intendi?
fiducia... per cosa? in cosa?

kikkiscedda81 ha detto...

bravissimo!
oh si è stato davvero carino.

libera..mente ha detto...

 tenero lui!! Fortunata tu! 

lungoilpercorso ha detto...

O sei troppo ingenua oppure sei troppo buona... di un altro pianeta ...
Fossero tutte come Te ...

PuffolaPigmea ha detto...

Nel senso che lui stava sicuramente trombando con qualche collega venticinquenne e io sto qui a farmi gli occhietti a forma di cuore per una pizza?

lungoilpercorso ha detto...

Ho letto solo ora questa Tua affermazione.
Preferivo l'altra Te ...

MammaAnatroccola ha detto...

Che tenero!