22 settembre 2011

Mariti, Elettrodomestici e Complementi d'Arredo ...

scritto da: MaMMaFuLLTiMe



Mi ritengo fortunata perché BisMarito non coincide sempre con "il marito tipo" qui descritto... ma per certi versi tutto ciò è un pochino destabilizzante...

Qui si narra l'uomo alle prese con alcuni oggetti inanimati della casa.

FRIGORIFERO
In linea di massima un uomo sa sempre dove trovare:
1. Acqua, Birra, e Bibite in generale.
2. Gelato, Pizza avanzata e qualunque altra cosa commestibile, ma di discutibile valenza nutritiva.
3. Qualsiasi cosa abbia acquistato lui.
Chiedere qualunque altra cosa, che voi sapete essere in frigo, ma che non rientri nelle categorie menzionate, avrà come risposta immediata un: "e dov'è"?
Voi (che sapete esattamente dove si trova tutto perché alla spesa segue sempre il rituale del Tetris domestico per farla entrare in frigo) avete l'ardire di dare indicazioni sull'ubicazione della "cosa", senza ricordare che un uomo che cerca qualcosa nel frigo che non serva a lui, soffre di:
1. rigidità oculare fulminante, con conseguente paralisi della pupilla, che diventa vitrea e perde la capacità di ruotare
2. colpo della strega pregresso, che gli impedisce di chinare la schiena e di fatto non gli permette di scrutare oltre il primo ripiano
3. infermità articolare per la quale, ahimé, gli è impossibile spostare gli elementi che si frappongono tra il suo sguardo e l'oggetto richiesto

ARMADI - vedi FRIGORIFERO

CASSETTI - vedi FRIGORIFERO

ASCIUGAMANI
In linea di massima ogni casa dispone di un numero sufficiente di asciugamani e di coordinate salviette per il bidet. Ecco, ci sarà pure un motivo se hanno lo stesso decoro, no?
No. Per un marito la cosa è talmente casuale che quando fa lui il cambio degli asciugamani se ne accorge pure l'Alieno... e non basta mettere le salviette gialle e verdi con gli asciugamani bianchi a fiori azzurri, no.
Il vero tocco di classe è sparpagliarli a caso sugli apositi stendini, con nonchalance, così che anche i ricami siano un pò al dritto e un pò al rovescio, regalando al cesso un tocco naif!

LENZUOLA - vedi ASCIUGAMANI

POLTRONE (e Divani...)
Il rapporto dell'uomo con la Poltrona (o il Divano) è un'alchimia straordinaria, pregna di misticismo.
La Poltrona è una seconda pelle, un'alcova, un abbraccio accogliente, un luogo d'infanzia, la coperta di Linus, il porto sicuro, la culla felice.
Insomma, la Poltrona è la moglie ideale di ogni marito.

TV e TELECOMANDO
La Televisione è l'unico interlocutore al quale vostro marito risponde con entusiasmo.
Con lei ha un dialogo schietto, onesto, sincero, alla pari insomma.
Il Telecomando meriterebbe un capitolo a sé, mi limito a dire che, come la Chitarra per Jimi Hendrix, la Tromba per Miles Davis e il Pianoforte per Giovanni Allevi... gli artigli per Wolverine... rappresenta la sua appendice, il proseguimento naturale del suo braccio, della sua mano, ne completa le funzionalità e al contempo gli da un senso nuovo. Un arnese magico, fonte di godimento, col quale dar sfogo a tutto il personale desiderio di autorità, strumento di potere atto a soddisfare il bisogno di comandare.
Il naturale ripiego per il marito moderno, che non riesce più ad imporre gli ormai vetusti "bastone e carota"...

LAVATRICE
C'è un solo rimedio per migliorare il suo rapporto con questo elettrodomestico: un cartello plastificato, con le istruzioni, rigorosamente affisso nei pressi del cestello. Niente Post-it, si staccano facilmente e vi potreste trovar costrette a dettare istruzioni al cellulare, in tempo reale, nel mezzo della peggior giornata lavorativa di tutta la vostra carriera.

FERRO da STIRO - Non pervenuto

WATER - No comment

SCARPIERA
Una volta accomodate tutte le vostre scarpe convincerete vostro marito ad acquistarne un'altra per sistemarci le sue. Tempo una settimana e v'accorgerete che si tratta dell'acquisto più inutile che abbiate mai fatto.
Le sue scarpe saranno sempre sparse qua e là, ovunque, tranne che nella scarpiera.

CASSETTA ATTREZZI
Sembrerebbe, di primo acchitto, la cosa più consona al marito, qualcosa che sia propria del suo universo, invece...
Un giorno avrete voglia di acquistare quei simpatici Mobili da montare a casa, da soli.
I motivi possono essere i più svariati: economici (costano molto meno), edonistici (il piacere, fine a se stesso, di riuscire nell'impresa), altri...
Arriverete a casa, dove i vostro mariti tenteranno il montaggio, seguendo solo le immagini (perché le istruzioni saranno, con tutta probabilità, scritti in tutte le lingue, tranne l'italiano).
Dopo che lui avrà, in un perfetto italiano, tirato giù tutti i Santi del calendario, si accorgerà che gli arnesi in suo possesso valgono più o meno quanto quelli di Handy Manny...
La cassetta attrezzi, in casa, c'è perché deve esserci, e perché fa tanto "macho", ma non perché abbia una qualche reale funzionalità, perciò dentro ci sono, in ordine sparso: chiave inglese di una misura che non corrisponde MAI a quella che serve, pappagallo che non si sa a cosa serva e manco come si usa, viti e bulloni che non s'utilizzeranno mai e poi mai, più una innumerevole quantità di strumenti insulsi di cui si disconosce il fine ultimo (ma pure il primo).

Beh, per il momento non mi viene in mente altro... ma son certa che ogni donna possa aggiungere di suo.

14 commenti:

leuconoe1979 ha detto...

haaaaaaaa!!!
corrisponde praticamente tutto eccetto che per il frigo. mio marito non ha la più pallida idea né di cosa contenga e neanche che cosa sia opportuno infilarci e cosa no.
a me per carità. è successo di mettere in frigo i tampax, ma ero soprappensiero.
lui regolarmente ci mette il sale. il miele. lo shampoo. le scatolette di tonno
e lo fa deliberatamente ("il sale va in frigo se no fa i vermi" - i famosissimi vermi del sale)

liberadidire ha detto...

ahahahahah grazieeeee
mi ci ritrovo in tutteeeee
sopratutto quella delle scarpe!!!!

MaMMaFuLLTiMe ha detto...

Ah hahahaha i VERMI del SALE me la segno, te lo giuro!!! Di' a tuo marito che, piuttosto, il sale nel frigo fa condensa!!! E rischiate che muffisca! Parola di (ex) Chef!

SaraMorena ha detto...

uahahah questo post è geniale e scritto benissimo, mi hai fatto morire!!
Che si può aggiungere? mmmmm forse il CESTO DELLA BIANCHERIA SPORCA: giuro che in 7 anni di convivenza io là dentro non ho mai, dico MAI, trovato un indumento da lavare di Holly.
Lui lascia:
mutande/calzini sotto il letto, dentro le scarpe, vicino alla doccia.
magliette/camicie/jeans sporchi sparpagliati su poltrone, sedie e ripiani dell'armadio.
roba del calcetto tumulata nel borsone per cui dopo qualche giorno pantaloncini e magliette (rigorosamente sintetiche) parlano, camminano, cantano i cori da stadio e fanno la ola con la muffa.
'na cosa indegna!!  :-DD

barbara1971 ha detto...

Ahahahahah fantastico questo post, rispecchia in tanti punti mio marito!!!! Neanche lui trova mai quello che gli serve!
Bravissima!
Sembra quasi un prontuario!

utente anonimo ha detto...

@SaraMorena: mi hai fatto morire te lo giuro... m'è sembrato di vederla la maglietta che fa la ola!!! Menomale che BisMarito non gioca a calcetto. Comunque ho premesso che lui rispecchia poco le descrizioni, per esempio i panni sporchi li lascio in giro più io di lui!!! ;-P

fragolina74 ha detto...

F-A-N-T-A-S-T-I-C-O!!

questo post rispecchia benissimo in tanti punti Homer..

soprattutto la scarpiera!
è verissimo... le sue scarpe stanno ovunque tranne che lì
ma concordo anche con SaraMorena per la cesta della biancheria!

 

cinziolin ha detto...

la Poltrona è la moglie ideale di ogni marito.
questa è fantastica!
Scarpe & scarpiera! ...da noi alla fine io uso anche la sua parte
e in merito alla cassetta degli attrezzi: la nostra cassetta degli attrezzi è una sportina di Douglas Profumerie (e questo se non vi dice tutto, se non altro vi dice MOLTO!)
inutile dire quindi che martello, cacciavite e amenicoli vari, li uso più io che lui, in quanto completamente negato. 
e da notare che io svolgo lavoro da ufficio, mentre lui prettamente lavoro manuale...

leuconoe1979 ha detto...

cinziolin mi hai fatta morire!
la cassetta degli attrezzi è una borsa di douglas profumerie!
ahahahahahah
oddio
che bello sto blog, ma siamo davvero tutti così simili? (noi abbiamo la borsa Michieletto Formaggi)

utente anonimo ha detto...

Ah ah ah ragassuole! Ero certa che avrei rispecchiato una discreta quantità di mariti!!!!!! E' bellissimo questo confronto!!!!!! Me fate morire tutte, bello avervi incontrate... *__*

honeyandgall ha detto...

Quoto frigo e simili e tv/telecomando, mamma che ridere !!!

morilore ha detto...

Questo post è meravigliosissimo!
Per Marito c'è un però... non ha la benché minima idea di dove siano asciugamani e lenzuola, figuriamoci se potrebbe mai venirgli in mente di cambiarli!
Noi abbiamo, invece, una meravigliosa cassettina degli attrezzi che:
a) in genere uso io
b) quando la usa lui in genere viene persa

morilore

MaMMaFuLLTiMe ha detto...

@morilore: grazie per il complimento...! Sto pensando di scrivere un altro Post dal titolo: "I Mariti e le faccende domestiche" ... sai che spasso?!

morilore ha detto...

@Mamma: non vedo l'ora! Ammesso che tu abbia qualcosa da dire: "faccende domestiche", per Marito mio, equivale a "spazzo per terra quando ormai il pavimento è scomparso alla vista" e qui esaurisce l'argomento