26 ottobre 2011

INVERSIONE DI RUOLI

Molti affermano (in primis gli uomini) che la donna prima e dopo il parto diventi intrattabile, irritabile, aggressiva ... insomma stando a sentire questa "leggenda metropolitana" la donna in questa fase della vita ha una vera e propria "mutazione genetica" !
Quà mi sorge qualche perplessità, xchè a me la gravidanza mi ha portato una serenità emotiva mai avuta prima che a grandi linee è proseguita anche dopo la nascita del piccolosam mentre Marito dopo il suo arrivo è diventato di una pesantezza insopportabile ha sempre da ridire su tutto, in pratica sembra in sindrome premestruale, ora sinceramente il sentore di un suo qualche scombussolamento c' era stato fin dall' inizio, tanto che un po' tutti gli amici e conoscenti lo prendevano un giro soprannominandolo la "Puerpera" , dicendogli che sembrava avesse partorito lui ecc . Va be' che sto' figlio è stato fortemente desiderato, xò somatizzare la gravidanza, il parto e xfino il post-parto mi sembra veramente eccessivo. E che cavolo :
" A NIN POS PIO' !!! "
CChe faccio
 
Che faccio ? Lo ignoro sperando che prima o poi gli passi o lo spedisco a farsi dare un revisionatina agli ingranaggi ?



scritto da: honeyandgall exutente splinder ora. ELY75 DI BLOGGER

4 commenti:

PuffolaPigmea ha detto...

Argomento delicato,
perchè non so Marito, ma il GG non ha debolezze ne difetti, e guai a dire il contrario............................................................................ loro sono il sesso forte e casomai sei tu che malinterpreti.

LadySmith ha detto...

uahaahahahahha A NIN POS PIO'!!! il nostro dialetto
Marito però dev'essere una sagoma, dopo la foto con il velo da madonna, il fatto che lo chiamassero pure la Puerpera mi ha fatta morire dal ridere! E' decisamente una donna mancata!

fragolina74 ha detto...

A NIN POS PIO' mi ha fatto proprio ridere! siamo "vicine"..!!

anche il soprannome... meno male che almeno tu hai trovato il tuo nirvana altrimenti chi lo sopportava?

honeyandgall ha detto...

Romagnola ( nata sotto la prov. ravennate ora vivo sotto il capoluogo E.R. ) con genitori marchigiani ( e quà a molti scappa il detto: " Meglio un morto in casa che un marchigiano alla porta") chissà poi xchè !?
A dire il vero Fra se non ho capito male di dove sei, saremmo potute essere molte + vicine, in quanto ho vissuto a Parma x 3 anni che ad essere sincera non rimpiango neanche un po', non la sentivo proprio casa mia, sai i romagnoli sono + "agresti"  .