28 dicembre 2011

sto per uscire pazza..

 il post puo' essere anche banale magari per qualcuna invece per me e' una cosa seria... dovete sapere che il mio vecchio caro geppetto ossia il mio attuale compagno sta diventando sempre piu' una lagnA..
non so se c'e' qualcun altra qui che ha il mio stesso problema ma in casa mia deve esserci la perfezione..insomma ragazze ho un maniaco a casa della pulizia..non ne posso piu'..e che palleee.
per me non e' facile con un bimbo di quasi un anno che va a gattoni per casa riuscire a fare tutto..non riesco devo guardare dove va..non posso pulire allo stesso tempo guardare prendere il bimbo e riportarlo all ordine..devo essere presente con il piccino  non riesco a fare tutto quello che dovrei fare...ç_ç
a volte a fine serata il mio livello di stress e' altissimo..
si e' vero sono un po' disordinata lui invece quando e' casa con il bimbo da solo riesce  a non sporcare niente quando torno e' tutto perfetto...quanto vorrei essere lui e quanto vorrei anche che fosse meno palloso...*_*
aiutoooo...

27 commenti:

Puffola Pigmea ha detto...

Per mia fortuna, il GG non è così.
Ha le sue manie... Tipo la lavastoviglie... Come mette i piatti in lavastoviglie lui, non li mette nessuno.
Poi il divano sbriciolato di biscotti dei bambini. Lo manda ai pazzi!
E altre cosine del genere.
Sai come risolvo? Lascio fare a lui!
;-)

Sgiusgiola ha detto...

oh santo cielo, un post del genere proprio oggi!! ma io ci vado a nozze!!!!!
anche il mio quando gli prendono i 5 minuti diventa uno scassamaroni di prima categoria,non gli va bene niente, da come ho sistemato la camera dei bimbi a quello che gli preparo per cena!! ma io dico, ma si fa presto a criticare sempre, sempre e solo criticare,ma a muovere il culetto fa fatica pure lui. ok io non sarò la migliore delle casalinghe ma non sono neanche qui che mi gratto da mattina a sera, per cui mi si scuserà se la lampada del salotto è un attimino girata dalla parte sbagliata o se ci sono ancora le cose da togliere dalla lavastoviglie e scusa se ho un nano di 6 kili sempre attaccato e un altro di 4 anni che giustamente vuole che si giochi con lui
giuro io odio i lfatto che veda solo quello che non faccio (ma che nemmeno lui fa però, perchè poverino lui lavora) e mai quello che invece faccio e di cui lui manco sa ci sia da fare!!!

ma che vadano dove non batte il sole guarda!!

scusate lo sfogo :)

Ex 13nne ordinato ha detto...

Nooo... il divano sbriciolato noooo.... che schifo .. peggio di divani, sedie o poltrone sbriciolate esiste solo una cosa... il letto sbriciolato!

Ma dico io .. un mini-aspirapolvere ?

Aspirapolverate donne maritate... sappiatelo .. noi uomini, in massima parte odiamo sederci sui divani sbriciolati.

Altrimenti dovete accasarvi con qualcuno che sia notoriamente un sozzone disordinato .. di quelli che si puliscono anche le mani a letto dopo aver mangiato un panino con la maionese direttamente sulle federe dei cuscini. Non ci sono vie di mezzo.

Lunatica ha detto...

@ex 13enne:

"noi uomini in massima parte odiamo sederci su divani sbriciolati.."

eh beh...sapeste quante cose odiamo noi, in massima parte.

Se la vostra dama non si è accorta delle fastidiosissime bricioline, oppure non ha avuto tempo di fare (anche )quello perchè si è occupata di molteplici altre cose, voi fate una bella cosina.... prendete in mano il vostro miniaspirapolvere e tirate via le bricioline dal divano prima di appoggiarvi il vostro regale fondoschiena, facile e veloce, no?
;-)

Puffola Pigmea ha detto...

... e possibilmente fatelo IN SILENZIO.
Grazie.

:D :p

Alice nella Milano delle meraviglie ha detto...

Oddiooo! L'uomo perfettino nooo!!

haivlish ha detto...

AH ah ah!!!Quoto in pieno Lunatica!!!Non vi piace il disordine?PULITE!!!!!!

Ely75 ha detto...

Uhhh, il mio rompe tantissimo pur non alzando un dito in casa ha il coraggio di fare osservazioni !
Miii che scassa ..lle !

silvia16 ha detto...

-_x(

ImpiegataSclerata ha detto...

Nella stragrande maggioranza dei casi son tutti così, a parole sono bravissimi... Appunto. A parole. Se gli ficchi in mano uno strofinaccio o una pentola e gli dici di arrangiarsi ( = far vedere di cosa sono capaci, oltre che a parlare) apriti cielo. Tzè.

LadySmith ha detto...

Menomale che Ingegnero passa almeno l'aspirapolvere e lo straccio ma giusto quello! Oggi avevamo i miei genitori a pranzo, io sono una panza con tanto di influenza a stadio avanzato deambulante e mi destreggiavo tra la preparazione di antipasto, primo e secondo con lui che se ne stava beatamente davanti al pc in cameretta. Non potevo chiedergli di tagliarmi il radicchio per il primo perchè "non è capace", grattuggiare il parmigiano da metterci sopra "gli fa schifo", gli ho chiesto di sbriciolare la salsiccia e mescolarla allo stracchino da mettere sui crostini da fare al forno come antipasto e mi ha guardata disgustato, ho apparecchiato per metà io e poi quando gli l'ho chiamato e al suo scocciatissimo "OHHHH" gli ho risposto "AVREI BISOGNO, STO FACENDO TUTTO IO..." ha risposto arrabbiato che lui non stava facendo niente perchè TANTO NON E' CAPACE. Magari apparecchiare.... No eh??? No.

propriocomeaudrey ha detto...

Carissima, mettiti in malattia e lascia che Geppetto tuo si smazzi pupo e faccende domestiche ... e vedrai che smette di rompere!!

Fragolina ha detto...

anche io quoto Lunatica... se ti piace il pulito pulisci e non rompere

Annina fai un discorsetto a tuo marito, deve capire che hai un bimbo piccolo e fai già tutto quello che puoi

che poi dovrebbe anche accettare il fatto che tu non sia una "ordinatina" come lui, non è giusto metterti in croce perchè lui è "perfettino" e tu no.. ognuno è a modo suo


a me le casalinghe perfette mi fanno un po' senso, sarà che io sono tremenda come casalinga...sono brava solo a cucinare
meno male che Homer è tanto bravo e si è improvvisato casalingo da quando è arrivato Samu altrimenti era un macello

LadySmith ha detto...

Frago: vogliamo parlare di quelle donne che quando entri in casa ti dicono "scusa per il disordine... c'è un tale caos..." e poi è tutto perfetto???? Ci son sempre rimasta malissimo.... Fortunatamente il mio uomo di perfettino ha poco e per due gatti in più in casa non rompe...

Annina devi dire al tuo compagno di venirti incontro... Oppure lo molli un giorno intero col piccolo e magari con qualche incombenza domestica da fare a vedere se lui, che è così perfetto, ci salta fuori. Mi sembra di aver capito tra l'altro che hai ripreso a lavorare per cui tra lavoro, piccolo e casa è più che normale che il tempo sia pochissimo!

Ilaria Pedra ha detto...

non mi piace dare lezioncine irritanti, ma se è tanto bravo che facesse lui le cose e stop.
BACI

annina ha detto...

il punto e' che lui e' bravissimo ragazze nel senso che spolvera passa l aspirapolvere riesce a fare la pappa a mattia senza un granello fuori di pastina...io non sono cosi' e lui si lamenta di questo...oh mamma che disperazione-L

Ely75 ha detto...

Annina@: se gli avanza un po' di tempo io avrei i vetri da pulire ;))
Digli che lo fai apposta x equilibrare la coppia visto che lui è cosi bravo: 1 e mezzo + mezzo = 2

ImpiegataSclerata ha detto...

@LadySmith non farti fregare dalla trita storiella che tanto lui non è capace. Digli che all'inizio tutti non sono capaci e che poi si impara, se fa delle cose non a regola d'arte fregatene, lascia che faccia figuracce con amici e parenti e vedrai che alla fine imparerà.

Fragolina ha detto...

Annina non farti abbattere solo perchè lui è così bravo, non può e non deve pretendere che tu sia la casalinga perfetta

su col morale e parlagli a testa alta
digli che deve imparare cos'è la pazienza e la comprensione per essere davvero perfetto!

non ti distruggere per cercare di essere la casalinga dell'anno altrimenti impazzisci

quando brontola tu digli: "io non sarò una casalinga perfetta però anche tu sei un gran brontolone, invece di essere felice della tua bella famiglia che ti ama e che cresce con te stai a guardare le briciole fuori posto...!"

Ex 13nne NewYorkense ha detto...

Ragassuole, devo assolutamente pubblicare codesto racconto spassosissimo.

"CENTER OF THE UNIVERSE"

On the first day, God created the heavens and the earth. “Let there be light,” He said, and there was light. And God saw that it was good. And there was evening—the first night.

On the second day, God separated the oceans from the sky. “Let there be a horizon,” He said. And lo: a horizon appeared and God saw that it was good. And there was evening—the second night.

On the third day, God’s girlfriend came over and said that He’d been acting distant lately.“I’m sorry,” God said. “Things have been crazy this week at work. ”He smiled at her, but she did not smile back. And God saw that it was not good.

“I never see you,” she said.“That’s not true,” God said. “We went to the movies just last week.” And she said, “Lo. That was last month.”
And there was evening—a tense night. On the fourth day, God created stars, to divide the light from the darkness. He was almost finished when He looked at His cell phone and realized that it was almost nine-thirty.“Fuck,” He said. “Kate’s going to kill me.”He finished the star He was working on and cabbed it back to the apartment.

“Sorry I’m late!” He said. And lo: she did not even respond.“Are you hungry?” He asked. “Let there be yogurt!” And there was that weird lo-cal yogurt that she liked.“That’s not going to work this time,” she said.“Look,” God said, “I know we’re going through a hard time right now. But this job is only temporary. As soon as I pay off my student loans, I’m going to switch to something with better hours.” And she said unto Him, “I work a full-time job and I still make time for you.” And He said unto her, “Yeah, but your job’s different.”And lo: He knew immediately that He had made a terrible mistake.

Ex 13nne NewYorkense ha detto...

SECONDA PARTE

“You think my job’s less important than yours?” she said. “No!” God said. “Of course not! I know how difficult it is to work in retail—I’m totally impressed by what you do!” “Today I had to talk to fourteen buyers, because it’s Fashion Week. And I didn’t even have time to eat lunch.”

“That’s so hard,” God said. “You work so hard.”
“How would you know? You never even ask about my day! You just talk about your work, for hours and hours, like you’re the center of the universe!”“Let there be a back rub,” God said.
And He started giving her a back rub.
And she said unto Him, “Can you please take the day off tomorrow?” And He said unto her, “Don’t you have to work tomorrow? I thought it was Fashion Week.” “I can call in sick.”

And God felt like saying to her, “If your job is so important, how come you can just take days off whenever you feel like it?” But He knew that was a bad idea. So He said unto her, “I’m off Sunday. We can hang out Sunday.” On the fifth day, God created fish and fowl to swim in the sea and fly through the air, each according to its kind. Then, to score some points, He closed the door to His office and called up Kate.

“I’m so happy to hear your voice,” she said. “I’m having the hardest day.”
“Tell me all about it,” God said.
“Caitlin is throwing this party next week for Jenny, but Jenny is, like, being so weird about it that I’m not even sure that it’s going to happen.”
“That’s crazy,” God said.
And she continued to tell Him about her friends, who had all said hurtful things to one another, each according to her kind. And while she was repeating something that Jenny had said to Caitlin God came up with an idea for creatures that roam the earth. He couldn’t get off the phone, though, because Kate was still talking. So He covered the receiver and whispered, “Let there be elephants.” And there were elephants and God saw that they were good.But lo: she had heard Him create the elephants.

“Oh, my God,” she said. “You’re not even listening to me.” “Kate . . .”

“It’s so obvious!” she said. “You care more about your stupid planet thing than you do about me!” God wanted to correct her. It wasn’t just a planet He was creating; it was an entire universe. He knew, though, that it would be a bad idea to say something like that right now.

He said, “Listen. I’m really sorry, O.K.?” But lo: she had already hung up on Him. On the sixth day, God called in sick and surprised Kate at her store in Chelsea. She was in the back, reading a magazine.

“What are you doing here?” she asked. “I blew off work,” He said. “I want to spend the day with you.”

“Really?” she said.
“Really,” He said.

And she smiled at Him so brightly that He knew He had made the right decision.

Anonimo ha detto...

Io adoro questo blog! L'ho appena scoperto ma non posso farne a meno! Posso scrivere anche io le genialate del mio compagno? Come devo fare? :-)
Creamy

Fragolina ha detto...

Creamy certo che puoi!
basta che mi mandi il tuo indirizzo email e io ti mando l'invito per partecipare!

la mia mail è fragolina-74@libero.it

Carolina ha detto...

Che blog ironico!!
Non ho ancora un marito ma il mio fidanzato andrà benissimo per eventuali racconti!
Sono una tua lettrice fissa!
Anche io ho un piccolo blog, di cucina però!
http://piccolimorsidisogno.blogspot.com/
Magari trovi qualche ricetta per "addolcirlo" un pò!
a presto
Carolina

ImpiegataSclerata ha detto...

Non so se può interessarvi questo post del blog Me parlare donna un giorno (blog davvero interessante)
http://meparlaredonna.gqitalia.it/2012/01/05/cosa-avra-voluto-dire-67-per-me-la-donna-ti-deve-curare/#comments

Fragolina ha detto...

Carolina mandami una email a fragolina-74@libero.it
così ti abilito a postare!

Neomamma30 ha detto...

concordo con ilaria ... che se le facese lui le cose in casa visto che è tanto bravo...