17 gennaio 2012

MEMENTO

Mail appena girata, fresca fresca, all'OPNM

"Memento:
Una volta finito di fare colazione, la carta del panettone e la tovaglia che IO ho usato, vanno tolti dal tavolo. Altrimenti dovrà farlo mia moglie, la quale si incazzerà come una iena. Visto che oggi viene la ragazza a fare le pulizie e meno roba in giro c'è meno tempo ci impiega = meno ci costa.

Memento n. 2:
Le ciabatte si mettono vicino alla scarpiera. Non si lasciano di fianco al letto, altrimenti qualcuno (sempre mia moglie) dovrà mettere via anche quelle e si incazzerà ancora di più e vedi memento 1 x la ragazza delle pulizie.

Memento n. 3:
La libreria, lo dice la parola stessa, non serve per appoggiarci tutto quello che ci viene in mente. Serve per i libri. I vestiti vanno nell'armadio, il tom tom, nel caso, posso metterlo in uno dei cubi rossi della libreria, acquistati a questo proposito, idem le pile ricaricabili con relativo caricatore.

Memento n. 4:
La sedia tenuta di fianco alla scarpiera "per sederci quando mettiamo le scarpe" perde automaticamente la sua funzione, nonchè ragione di esistere in quella posizione, se non si può usare perchè invasa dai vestiti.

Cazzo!"

7 commenti:

Puffola Pigmea ha detto...

Sei un genio! :))

Mukka ha detto...

ahahahah grazie Puff!
Peccato che 2 minuti dopo aver premuto invio mi abbia chiamata per dirmi che mi ama. E senza aver letto la mia mail.
Come far sentire una caccola la Mukka con 2 semplici parole ahahahah

Lunatica ha detto...

no..telefonata con tempismo perfetto!
e dopo averla letta ti ha più chiamato?:-)

comeunuqe..sei un genio, niente da dire!

Sgiusgiola ha detto...

Mitica Mukka! :)

desperatehousewife ha detto...

ahahaha che genio! il cazzo finale è di grosso impatto!!!

SkinnyGirl ha detto...

sì è vero, la 3 e la 4 succedono anche a casa mia!!

Mukka ha detto...

Va beh, volevo rispondervi, ma ne faccio un post, famo prima :)