21 settembre 2012

Il regalo


L'amica GiovyLovy mi ha acceso un ricordo:
Stavamo insieme da un anno circa e stavano per consegnargli la casa appena finita di costruire (dove poi siamo andati a vivere insieme, pochi mesi dopo).
Quando uscivamo lo instradavo a vedere oggetti e elettrodomestici per la casa nuova, per dargli consigli, dato che lui non sapeva che pesci pigliare.
Ormai vedevamo solo frigoriferi, lavatrici, aspirapolvere & affini.
Arriva il mio compleanno e organizzo una cenetta a base di mare nella casa dove vive in affitto. Vado dal pomeriggio e preparo tutto in modo  perfetto...mentre cucino penso a cosa potrebbe regalarmi per il mio primo compleanno insieme...
Arriva da lavoro...niente..Ceniamo con le cose buonissime e ...niente...
Dopo cena lui sparisce e torna con uno scatolone gigante..

.Lo sollevo. E' pesante. Lui mi guarda mentre spacchetto pregustandosi i miei gridolini di gioia....Continuo ad aprire e la vedo!
UNA CAZZO DI ASPIRAPOLVEREEEEEEEEE????
MA SEI SCEMO?????????
"Ma vedevo che eri così interessata!!!"
Ha capito la cagata fatta quando mi sono scese le lacrime....Ci sono rimasta così male che il giorno dopo mi si è presentato con un duetto di fedine d'oro (bianco e giallo)....Non l'ho mai perdonato, ma dopo questa esperienza non ha mai più fatto gaffe simili!
Oggi ormai ,dopo 10 anni, IO mi scelgo il regalo...ed IO me lo compro. E' triste perchè io sono sempre una bambina che ama le sorprese ed il pacchettino! Con lui nisba!

4 commenti:

Puffola Pigmea ha detto...

Uh cielo... Un vero romanticone eh? Però poi con le fedine si é riscattato, dai....

BiancaneveRossa ha detto...

Si...ma....ti rendi conto????? Io che odio gli uomini che fanno alle mogli i regali "per la casa"...alla fine me lo sono beccata proprio così....

Adry le tre gonne di villa p. ha detto...

Una mia collega uguale: dopo 20 anni di matrimonio lui niente, non riesce a farle una sorpresa...così lei si sceglie il regalo e se costa troppo....cazzi suoi!

BiancaneveRossa ha detto...

Però...ti dico...che tristezza!! Non sai...ma davvero non puoi capire.. come sarei contenta se lui fosse capace almeno di sorprendermi una volta con un pensiero carino...mi accontenterei anche di una piantina! macchè...zero!
Solidarietà con la tua collega!!!