18 gennaio 2013
Ru ultimamente non ha fatto cagate. Non mi ha fatta incazzare particolarmente, a parte la storia coi suoi che io non sopporto e non sopporterò neppure quando esaleranno il loro ultimo respiro... E' stato buono, tranquillo, a tratti nervoso per il lavoro ma niente che non fosse superabile con due coccole o con un  po' di sonno. 
Non dice che gli rompo, forse ogni tanto mi da della deficiente se faccio una cazzata, ma ci può stare. E' affettuoso, curato, poco lagnoso a parte la storia del dente che e del raffreddore che sembrava fosse lì lì per tirare le cuoia...ma è maschio, quindi cagasotto per natura quando trattasi di problemi di salute.
Siamo tornati ragazzi quindi mi tromba il giusto, nel modo giusto e mi fa impazzire con la barba di due o tre giorni. Continua a giocare a calcio due volte a settimana+la partita del sabato, ma io ho ripreso la palestra due volte a settimana ed ho trovato la baby sitter, tale tata Marilda, ragazza giovane e carina, ma non troppo appetibile. E che so' scema?
Dicevo? Ah, Ru sembra davvero il marito ideale in queste settimane e non mi sembra vero. Questo fa sì che la mia salute mentale si stia risanando. Perchè diciamocela tutta, i figli ti dissanguano peggio di Edward in Twilight e se ci si mette anche il marito-vampiro ecco che siamo fottute. 
Me la godo ragazze senza chiedere come siamo arrivati a questo. Godo della sua costante presenza-prestanza fisica e basta, non ho bisogno di altro. 
Gongolo all'idea che domani mi farà una sorpresa per il nostro 5° anniversario. Certo vi farò sapere come è andata.
Ma ora spengo perché è mezzanotte e vorrei staccare i suoi occhi dalla Playstation e incollarglieli su di me.
Se riesco a rimanere sveglia nei prossimi cinque minuti.
E se Giulia non si sveglia per la tosse.
E se riesco a raggiungere il letto prima di accartocciarmi sul divano.
Troppi se. Troppo stanca. 'Notte a tutte.

8 commenti:

Kylie ha detto...

Forse se mi dice deficiente non sarei molto contenta, ma alla fine sono altre le cose che contano, no?

mammapiky ha detto...

Con i se è i ma alla fine, anche se si dice di no, e' stato fatto il mondo....sono sicura che ce l'hai fatta a staccarlo dalla Play, che nessun imprevisto si è materializzato e che tu non eri troppo stanca!!!! :-)))))

Kety ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Kety ha detto...

Ciao! Mi chiedo una cosa... ma prima Ru com'era? Cioè, perchè ora è così e prima era come? Se ho tempo vado a ciacciare nei vecchi post ;-)
PS. riguardo ai se e ai ma... a firenze si dice che 'sono il patrimonio dei bischeri? ;-) ma preferisco la massima della nostra collega MOGLIE :-)

Adry le tre gonne di villa p. ha detto...

@Kylie, dai a volte in una coppia ci sta che partano parole pese..da ambo le parti. La cosa importante è riuscire a capire che chiedere scusa è un toccasana per la coppia stessa.
@mammapiky, eccomeno?! serata alla grandissima!
@Kety,non è che sia tanto diverso dal solito, soltanto che con molta probabilità la nostra coppia ha raggiunto, per ora, un buon equilibrio ed abbiamo cominciato a capire di più l'importanza di volersi bene non solo come genitori. I figli spostano le attenzioni, focalizzano i nostri sforzi al di fuori dell'intimità e diventa difficile a volte trovarsi. Non è cambiato solo lui, sono cambiata anche io quindi dinamiche vecchie e stantie, orgogli e battute al vetriolo lasciano il posto a sentimenti nuovi, profondi che sempre sono stati lì. Un abbraccio

BiancaneveRossa ha detto...

Mamma mia....beata te che hai la voglia pazza...io invece dalla stanchezza che ho addosso...non me lo filo di pezza anche se lui se la tenta fisso! dimmi come fai...

ELENA ha detto...

complimenti e goditi il momento

Kety ha detto...

Bravissima! Hai tradotto in parole quello che sta succedendo anche a noi! Finalmente ci cerchiamo e ci troviamo...ed è anche bello! brava ancora .-)