6 settembre 2013

il sonno del giusto

io e il Pero abbiamo molte cose in comune. ma anche molte cose non in comune. ad esempio, il Pero ha il sonno molto molto molto agitato.
eravamo ancora fidanzatini, un venerdì di circa un anno fa mi ero fermata a dormire da lui una notte. sento la sua mano che mi sfiora l'orecchio, stavamo dormendo ma mi sono svegliata. l'altra sua mano mi sfiora anche l'altro orecchio. le mani stringono, mi prende la testa, mani calde, che bello, penso, che qualcuno ti accarezzi anche mentre dormi.
ma le mani stringono ulteriormente. e SBAMMMM il Pero mi tira una testata. fronte contro fronte, cin cin
al che esclamo "Pero! mi hai dato una testata!"
"si" risponde.
l'indomani io Pero e i coinquilini di sabato mattina scendiamo al bar sotto casa per regalarci una colazione coi fiocchi e io chiedo spiegazioni. ma il Pero non ricorda nulla... "io? una testata? e quando? ti inventi"
...
già conviventi, io e il Pero qualche mese fa eravamo in divano di notte a guardare serie tv. puntate su puntate arretrate del Trono di Spade, una tira l'altra come le ciliegie.
ma siamo stanchissimi. ci beviamo l'amaro abbracciati sul divanone letto e sento che il respiro del Pero si fa profondo e regolare. "Pero" - sussurro - "fermiamo la serie e andiamo a letto a fare la nanna tutta BLU?"
"NO" risponde "PRIMA LASCIAMI SMALTIRE"
"smaltire cosa?"
"IL CALDO"
"Pero del mio cuore, dai andiamo a letto"
"non posso non vedi? ho troppo sonno devo smaltire il caldo"
l'indomani anche in questo caso il Pero colpito da amnesia non ricorda nulla.

...
cuore della notte. io che dormo come un angelo di piombo. ad un tratto sento FRAZZZZ e mi ritrovo vestita solo del mio buon umore. il Pero mi ha levato le coperte, e vabé, succede. ma quando cerco di tirarle dalla mia parte il Pero comincia una sorta di tiro alla fune smulinellando con le gambe e ridacchiando in modo sinistro
"Pero??? che fai?"
"non le avrai le mie coperte! sono MIE! MIE!!! BHUAHAHAHAHA!"

io penso che il Pero quando va a dormire con tutti i sogni che fa per lui sia come andare al cinema. la prossima notte porto i popcorn.

1 commento:

Ely blogger ha detto...

Fallo mangiar leggero alla sera ;) magari così fà sonni più tranquilli =))